Chi è Pablo e il mare

Pablo e il mare
pop d’autore e contaminazioni in acustico, da Torino.

Dal 2002 le canzoni di Paolo Antonelli sono protagoniste di rassegne e festival di rilievo nazionale, sia sui palchi della canzone d’autore “tradizionale”, sia nel giro della nuova scena indipendente nostrana. Attenzione al testo e una scrittura emozionale e intensa, che mira a “portare dentro la storia”.

Completano la formazione le percussioni di Marco Ostellino , il pianoforte di Andrea Ferraris, il violino di Francesco Coppotelli e le basse frequenze di Fabrizio Cerutti.
Gli ingredienti del suono di Pablo e il mare sono: i colori del pop, l’uso di timbri acustici e una naturale inclinazione alle contaminazioni mediterranee.

Nel 2004 vince Rock Targato Italia, concorso nella cui bacheca figurano i nomi di Scisma, Timoria e Marlene Kuntz.
Nel 2006 pubblica “Onde”, disco d’esordio realizzato da Maurizio Borgna (Zen Circus,  Northpole). La promozione è affidata a “All’alba”, il clip diretto da Tak Kuroha. La stampa specializzata tributa recensioni meritorie al lavoro. Sul fronte live, molti i concerti sul territorio italiano, nei locali e sui palchi di molti festival di rilievo. Per menzionarne alcuni, a Torino: Colonia Sonora, Ritmika, Sotto il Cielo di Fred, Tavagnasco Rock (con Africa Unite), Joaquim Gomes (con Casino Royale), Sconcerti (Milano), Picenorock (AP), Risonanze (Padova), Collisioni (Alba), Vivi Campo Marzo (Vicenza), Aritmia Mediterranea (Bari). Al termine del 2007 la band si scioglie.

Nell’estate 2009 Pablo e il mare ricompare sulle scene in rinnovata formazione trio. Rappresenta l’Italia al Kranfest, in Slovenia, figura nel cast di Spaziale/Todays festival (Cocorosie, Marta sui Tubi, The Niro, Perturbazione, ecc.)

Il 1 giugno 2011 vede la luce Miramòr, prodotto da Blumusica e registrato sotto le cure di Pippo Monaro. La prima tappa del tour di promozione vede Pablo e il mare protagonista della grande Festa di Liberazione, insieme a Subsonica e Niccolò Fabi. A seguire, sessanta date in tutta Italia, tra locali e festival estivi.

L’inverno 2014-2015 vede Pablo e il mare impegnato nella produzione del nuovo disco, realizzato grazie a una campagna di crowdfunding di successo sul portale Musicraiser. “Respiro” (Libellula-Audioglobe) esce il 19 giugno 2015, promosso dal singolo “Di più”. Si avvale della coproduzione artistica di Enrico Fornatto ed è realizzato da Luca Martinasso.

Respiro è disco “la scelta del mese” su ‘Rumore’e ottiene il plauso, tra gli altri, di ‘Rockerilla’ e ‘Blow up”. E’ tra “i venti dischi dell’anno” secondo la giuria di Ocanera e protagonista di “Un disco per l’Europa” progetto a cura di #Musicletter.it e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Il secondo singolo è “Tortuga”, tormentone estivo accompagnato dal clip-cortometraggio diretto da Fabrizio Vacca per Bellavita Film. Il videoclip nel 2016 vince i premi americani TOFF e TMFF, guadagna la menzione speciale al premio Taglia Corti di Trieste ed è tra le nomination dello Skepto International Film Festival di Cagliari.

Paolo Antonelli testi e musiche, voce, chitarra classica ed acustica, Andrea Ferraris pianoforte, Francesco Coppotelli violino, Marco Ostellino percussioni
Fabrizio “Brisiu” Cerutti contrabbasso e basso elettrico.

20140723-171041.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...